Paolo Barbieri, un grandissimo illustratore made in Italy

Postato da & scritto in: Grafica.

CRONACHE DEL MONDO EMERSO - NIHAL DELLA TERRA DEL VENTOUn giorno, durante una sosta ad un Autogrill, fui attratto immediatamente da un libro. Era l’inizio di una nuova trilogia della scrittrice fantasy italiana più famosa, Licia Troisi.

Ovviamente ad affascinarmi non fu subito la storia, di cui poi mi sono innamorato, ma ovviamente la bellissima illustrazione della copertina.

Ebbene, in questo post vorrei proprio parlare di quell’illustrazione, o meglio, del suo autore, Paolo Barbieri, che ho anche avuto la fortuna di incontrare ad una fiera.

Ha illustrato tutte le copertine dei libri di Licia Troisi, ed ha anche lavorato come direttore del reparto colori alle scenografie (key-backgrounds), per la realizzazione del film animato “Aida degli alberi“. Ha poi realizzato illustrazioni per le copertine di altri grandi autori come Michael Crichton, Clive Clusser,Desmond Bagley, Ursula L. Guin, George R. R. Martin, Cornelia Funke, Umberto Eco, Sergej Luk’Janenko, Lian Hearn, Bernard Cornwell, Wilbur Smith, Marion Zimmer Bradley ed altri. (altro…)

Video Inspiration: Sight. Il mondo digitale a portata di occhio

Postato da & scritto in: Video Inspiration.

SightDa un po’ di tempo, si parla dei Google Glasses, questo nuovo dispositivo (ancora prototipo), che dovrebbe cambiare il modo di vedere il mondo digitale/virtuale mobile. Dico bene quando parlo di “vedere”, infatti questo sistema permetterebbe di avere tramite degli appositi occhiali tutto a portata di occhio. Sarebbe possibile scattare una foto al volo, o girare un video. Leggere o scrivere una mail. Twittare, lasciare un post su Facebook, Meemi o qualsiasi altro social. Insomma, tutto il mondo mobile a portata di occhio.

Eran May-raz e Daniel Lazo, si sono spinti oltre  con l’immaginazione, ed hanno girato un video spettacolare, sulla loro idea di google glasses. Il progetto è stato realizzato per la Bezaleal academy of arts, e vedremo i personaggi della storia, avere a che fare con un mondo tutto visto attraverso delle apposite lentine/computer. Il mondo virtuale ed il mondo reale perfettamente fuso. (altro…)

IGOstyle: Onigiri che passione!

Postato da & scritto in: IGOstyle.

onigiri_by_igostudiofoto: © IGOstudio – soggetti: © SilverRose82

L’onigiri, quella simpatica polpetta di riso tipica della cucina giapponese, sulla scia di anime e manga sta spopolando a poco a poco anche in occidente. Da una veloce ricerca sulla rete si apprende che la sua origine è molto antica e che lo scopo dell’onigiri era fondamentalmente quella di “recuperare” il riso avanzato in modo intelligente, oltre che quello di preparare un veloce spuntino adatto da portare in viaggio. Pare infatti che anche gli antichi guerrieri ne portassero avvolti in foglie di bambù durante i loro lunghi viaggi.

Ma, note storiche a parte, andiamo a sfatare un po’ di miti riguardo queste pallette di riso e a fissare alcuni interessanti punti:

1. Si pronuncia “oniGiri” o “onighiri”? Non so voi, ma io ho sempre avuto questo dubbio atroce che ora finalmente ho sciolto grazie al sito Forvo, una guida alla pronuncia di tutte le lingue. Come potete ascoltare qui, si dice oniGHIri.

2. La forma: non deve necessariamente essere quella triangolare, l’onigiri può essere anche sferico o tubolare o, fintanto che il riso rimane compatto, può assumere ogni possibile forma, e a questo proposito l’onigiri diventa anche il più simpatico alimento del bento (pranzo al sacco giapponese) spesso modellato come animaletto o personaggio dei più disparati anime.

3. Nella sua forma più tipica presenta una striscia di alga nori in basso, la cui funzione è quella di rendere l’onigiri facilmente afferrabile. Nelle sua varianti può esserne completamente avvolto o del tutto sprovvisto. Oltre ad essere ricoperto di semi di sesamo e a presentare o meno, i più diversi condimenti al suo interno.

Ma bando alle ciance, ecco una ricetta facile facile per preparare i nostri onigiri a casa: (altro…)

Video Inspiration: Olimpic Vermin. E se la torcia l’avessero trasportata gli animali?

Postato da & scritto in: Video Inspiration.

Con questo nuovo post, voglio dare il via a questa nuova rubrica, dal titolo: VIDEO INSPIRATION. Andrò in cerca di video interessanti in rete, e li condividerò con voi. Cominciamo subito con un interessantissimo lavoro.

In tempo di Olimpiadi, dopo il precedente articolo dedicato ai giochi, ecco un nuovo omaggio. Questa volta si tratta di un simpaticissimo video, molto fantasioso e veramente ben realizzato. Un’alternativa al trasporto della Torcia Olimpica verso l’Olimpic Stadium, che riprendere alcune reali tappe, ma in questo caso non sono uomini a completarle… Il corto è di Amael Isnard e Leo Bridle. Le musiche e gli effetti sonori sono di Aaron Lampert. È stato realizzato da Beakus.

Resoconto del Cavacon Comics & Games 2012

Postato da & scritto in: Eventi.

Ieri si è concluso il Cavacon Comics & Games 2012. Tre giorni faticosi, ma molto piacevoli. Gli incontri sono stati molti, come già raccontato nel precedente post, e l’ultimo giorno si è concluso con la bellissima e attesissima gara Cosplay. I partecipanti sono stati tanti, e potete vederli nel nostro album Facebook dedicato all’evento. Presto pubblicheremo un video che velocemente vi farà vedere le esibizioni di tutti i cosplayer partecipanti.

Come sempre fotografare i cosplayers è una cosa entusiasmante! Basta alzare l’obiettivo e chiedere: “Ti posso fare una foto?” e poi loro fanno il resto! Ci siamo divertiti tantissimo a fotografare loro e a fotografarci con loro, perché proprio non si resiste alla tentazione di avere una foto che ti catapulta nel mondo parallelo dei nostri eroi di carta e celluloide.

Siamo ancora tutti presi dall’entusiasmo di questi giorni e dal tag selvaggio nelle fotografie su faccialibro, ed avendo notato qua e là, con nostra grande soddisfazione e onore, che alcune delle nostre foto sono state scelte come immagine di profilo o copertina, ci andava di chiedere a quanti l’hanno fatto di condividere con noi uno screenshot della parte alta del proprio profilo, così da immortalare avatar e copertina, sulla pagina facebook di IGOstudio ,che ne dite? Se po fa? 🙂

Noi l’abbiamo fatto!

Tante sorprese dal Cavacon 2012.

Postato da & scritto in: Eventi.

Ieri è stata una giornata piena di tante sorprese al Cavacon 2012. Con noi tutta la giornata, c’è stato il gruppo Iutù, che ha fatto una lunga sessione di disegno. In merito a questo, vorrei segnalarvi il fumetto auto prodotto da Luca Marrandino, Giuseppe Di Pasca, Maurizio Nardiello e Massimo Raimondo. Un gran bel lavoro, che potrete trovare ancora oggi presso il loro punto, dove anche oggi si impegneranno in una lunga sessione di disegno.

Leonardo GrazianoUn’altra grande presenza di ieri, è stata quella di Leonardo Graziano, bravissimo doppiatore di Naruto e Sheldon di The Big Bang Theory. L’incontro è stato molto divertente, con domande sulla sua carriera, a cui Leonardo ha risposto con molta simpatia. Sono seguiti dei doppiaggi improvvisati di alcune scene di film famosi. Il tutto è stato condito da domande e richieste da parte dei tanti fans accorsi. Una di queste è stata la canzone che, in The Big Bang Theory, Sheldon chiede di cantare quando è ammalato, Soffice Kitty. Potete vedere il video che abbiamo realizzato per voi QUI.

La giornata è terminata con il concerto di Giorgio Vanni, che ha visto una vastissima partecipazione da visitatori e staff, di cui presto pubblicheremo un video sul nostro canale YouTube.

La giornata è stata poi piena di altri eventi, come l’incontro con Bruno Brindisi e Luca Raimondo, celebri disegnatori della Bonelli, il concerto di Eriko e DJ Shiru ed ovviamente la presenza dei tanti standisti che propongono prodotti di ogni genere, tra manga, oggettistica cosplay, kawaii, handmade e tutto quanto necessario ad entusiasmare un vero otaku!

Approfitto per invitarvi al nostro stand Maho Dou, dove ci troverete insieme a SilverRose82, con tante originali creazioni handmade e non solo.

Vi aspettiamo: Mediateca Marte –  terzo piano 😉

Il Cavacon sta iniziando

Postato da & scritto in: Eventi.

Stand IGOstudio (Cavacon 2012)Per inaugurare il nuovissimo sito di IGOstudio, ed il suo blog, scriviamo il primo post direttamente dal Cavacon Comics & Games 2012. Lo stand che vedrà le nostre creazioni, realizzate in collaborazione con SilverRose82 è pronto. Quindi vi aspettiamo per conoscerci e per condividere le sorprese che abbiamo preparato. Vi aspettiamo numerosi!

Seguiteci anche su Instagram direttamente al nostro account @igostudio, o con l’hashtag #igostudio.